Notizie dello Studio

Azione di riduzione e donazioni indirette

L’azione di riduzione, disciplinata dal nostro legislatore agli articoli 563 e seguenti del codice civile, rappresenta uno dei modi di tutela del legittimario leso o pretermesso, avendo il fine di far conseguire a costui la qualifica di erede e di far dichiarare nei suoi confronti l’inefficacia, con effetti retroattivi, delle disposizioni testamentarie e delle donazioni […]

Azione di riduzione e donazioni indirette Leggi tutto »

Il regime patrimoniale della famiglia: comunione legale e separazione dei beni

Il regime patrimoniale legale della famiglia, salva diversa scelta dei coniugi, è costituito, ai sensi di quanto disposto dall’articolo 159 c.c., dalla comunione dei beni. In forza del regime della comunione legale, i beni acquistati durante il matrimonio sono automaticamente comuni ad entrambi i coniugi, anche se al relativo atto di acquisto sia intervenuto uno

Il regime patrimoniale della famiglia: comunione legale e separazione dei beni Leggi tutto »

La riduzione reale e la riduzione nominale del capitale sociale

La riduzione reale di capitale sociale è disciplinata dall’articolo 2445 del codice civile (richiamato, in tema di srl, dall’articolo 2482 c.c.) e si verifica quando la società, volontariamente, sceglie di privarsi di parte di capitale sociale. Alla riduzione reale corrisponde, infatti, una diminuzione del patrimonio sociale, verificandosi una fuoriuscita di ricchezza, in quanto essa, di

La riduzione reale e la riduzione nominale del capitale sociale Leggi tutto »

Il legato

Il legato è una disposizione mortis causa – come tale, contenuta, quindi, in un testamento – c.d. a titolo particolare (art. 558 c. 1 c.c.), in virtù della quale il legatario succede in uno o più rapporti determinati del de cuius. Il legatario, a differenza dell’erede, non subentra in tutti i rapporti giuridici, attivi e

Il legato Leggi tutto »

I diritti successori del coniuge separato

Per quanto riguarda i diritti successori del coniuge separato, bisogna distinguere tra coniuge separato senza addebito e coniuge separato con addebito. Il primo, infatti, ai sensi di quanto disposto dall’articolo 548, primo comma, del codice civile, ha gli stessi diritti successori del coniuge non separato. Il coniuge a cui sia stata addebitata la separazione con

I diritti successori del coniuge separato Leggi tutto »

I Diritti di uso e di abitazione del coniuge superstite

L’articolo 540 comma 2 del codice civile stabilisce che, in caso di morte di uno dei coniugi, al coniuge superstite, “anche quando concorra con altri chiamati, sono riservati i diritti di abitazione sulla casa adibita a residenza familiare e di uso sui mobili che la corredano, se di proprietà del defunto o comuni”. La ratio

I Diritti di uso e di abitazione del coniuge superstite Leggi tutto »

Il concetto di famiglia nel diritto italiano

Nell’attuale scenario socio-giuridico il concetto di famiglia comprende ed individua una pluralità di modelli tipizzati, ciascuno dotato di una propria disciplina legislativa, la cui comune caratteristica si sostanzia nei vincoli – di sesso, sangue, affetto e solidarietà – che legano i componenti degli stessi. Tra questi modelli, viene innanzitutto in considerazione quello della famiglia fondata

Il concetto di famiglia nel diritto italiano Leggi tutto »

La natura giuridica della fusione

La fusione, disciplinata dagli articoli 2501 e seguenti del codice civile, è un’operazione consistente nell’unificazione di due o più società in una sola, sia con riferimento ai rispettivi patrimoni, che alle compagini sociali. La funzione della fusione è quella di consentire la concentrazione delle imprese societarie ampliandone la dimensione e la competitività sul mercato, evitando

La natura giuridica della fusione Leggi tutto »

Grazie per la collaborazione.

Torna in alto